RSA aperta è un servizio di sostegno per le famiglie con a carico una persona affetta da demenza, messo a punto dalla Regione Lombardia.

Servizio di RSA aperta a Villa Cenacolo

Cos'è la misura R.S.A. aperta?

Il servizio di Residenza Sanitaria Assistenziale APERTA è un progetto sperimentale ideato dalla Regione Lombardia e disciplinato dalla DGR 2942/2014. Ha come obiettivo quello di aiutare la famiglia nella gestione del proprio caro affetto da demenza o da altre patologie psico-geriatriche. Il supporto al malato avviene tramite prestazioni al domicilio oppure tramite i servizi assistenziali offerti direttamente presso la nostra R.S.A. in riferimento ad attività specifiche.

 

A chi si rivolge il progetto R.S.A. aperta?

Persone residenti in Regione Lombardia, iscritte al sistema sanitario regionale, affette da demenza certificata da specialista neurologo/geriatra oppure persone non autosufficienti di età superiore ai 75 anni sottoposte a valutazione multidimensionale da parte dell’ASST.

In base a una valutazione multidimensionale, l'ASST proporrà alle famiglie, che possono rientrare nel progetto, 3 soluzioni diverse a seconda del grado di gravità.

  • Soluzione 1: voucher per prestazioni a bassa intensità anche per periodi prolungati che prevedono l'intervento di singoli professionisti (ASA/OSS, educatori…), per aiutare chi di solito si prende cura del malato;
  • Soluzione 2: voucher per prestazioni a media intensità, a maggiore integrazione professionale e interventi di formazione del caregiver sulle principali tecniche di assistenza come: assistenza nel bagno, nella vestizione, nella toilette, negli spostamenti, nella continenza e nell’alimentazione oppure gestione dei disturbi comportamentali ecc;
  • Soluzione 3: voucher per prestazioni ad alta intensità, continuative nel tempo e con supporto professionale a maggiore intensità assistenziale, necessità di maggiore integrazione con altri servizi sociali e/o socio-sanitari.

Chi può fare la richiesta per i servizi di R.S.A. aperta?

La domanda può essere presentata direttamente dall'interessato, da un suo familiare oppure da altre figure ufficiali come il suo tutore/curatore, l’amministratore di sostegno
 o il suo procuratore (se lo prevede la Procura stessa).

Presso quali uffici va presentata la domanda?

Occorre rivolgersi alla ASST, il Dipartimento ASSI del distretto più vicino alla propria residenza.

Eventualmente per la gestione delle pratiche si può anche farsi aiutare dai servizi sociali del proprio comune di appartenenza.

Servizi Semiresidenziali offerti presso Villa Cenacolo con il progetto R.S.A. aperta

Oltre ai servizi domiciliari elencati qui sopra, Villa Cenacolo offre anche servizi semiresidenziali, ossia un'assistenza che prevede la frequenza diurna della nostra Residenza Sanitaria Assistenziale.

La prestazione è gratuita nel voucher, sino a 4 ore giornaliere. Nel caso in cui si desiderasse prolungare per più ore l’assistenza in struttura, il beneficiario è tenuto a versare una quota di compartecipazione.

Le prestazioni domiciliari saranno organizzate nei tempi e nei modi che saranno definiti attraverso il P.A.I. (Piano Assistenziale Individuale).

Ufficio R.S.A. Aperta - Villa Cenacolo

Per maggiori informazioni su come usufruire del progetto R.S.A. Aperta, contattate la nostra Responsabile dei Servizi Assistenziali di R.S.A. Aperta, Dr. Alessandro Chinello al seguente recapito:

tel. 0362 56 02 13 interno 371 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Richiedi informazioni

Cliccando sul pulsante "INVIA" l’utente dà atto di avere letto l’informativa sul trattamento dei dati personali e di esprimere il proprio consenso al trattamento degli stessi.